La storia

I passi verso un importante riconoscimento

I passi verso un importante riconoscimento

7 luglio 2010 Strasburgo

Emanata la Risoluzione Legislativa del Parlamento europeo, Conlegno studia e approfondisce la tematica in vista dell'adozione del Regolamento finale.

Settembre 2010

Conlegno studia e realizza il marchio LegnOK.

9-10 settembre 2010 Bruxelles

Conlegno presenta il “ Progetto pilota per lo sviluppo della Due Diligence in Italia” presso il “Comitato foreste e sughero” della DG (Direzione Generale) Ambiente della CE (Commissione Europea).

10 ottobre 2010 Strasburgo

Emanato Regolamento (UE) N. 995/2010 del parlamento europeo e del Consiglio.

3 novembre 2010 Roma

Conlegno partecipa al meeting nazionale “attività legate alla Due Diligence/FLEGT”.

8 novembre 2010 Bologna

Conlegno partecipa al forum di ATiBT ( Association Technique internationale des Bois tropicaux) “ Presentazione della nuova normativa per la Due Diligence”.

17 novembre 2010 Bruxelles

Conlegno presenta il “ Progetto pilota per lo sviluppo della Due Diligence in Italia” presso l'Assemblea Generale CEI-BOIS (Confédération européenne des industries du bois).

Gennaio 2011

Conlegno presenta il “ Progetto pilota per lo sviluppo della Due Diligence in Italia” durante l'assemblea annuale CEI-BOIS (Confédération européenne des industries du bois).

21 marzo 2011 Bruxelles

Conlegnopartecipa al meeting dal titolo: “Stakeholder consultation on options and best practices for the use and recognition of third party organizations entrusted with certain responsibilities in the framework of EUTR legislation”.

13 marzo 2011 Bruxelles

Conlegnopartecipa all'incontro presso l'European Economic and Social Committee relativo all' “Analisi della regolamentazione europea nel mercato del legno e gli emendamenti e rettifiche del Lacey Act Americano”.

18-19 novembre 2011 Firenze

Conlegno presenta: “ Il mercato italiano del legname verso il Regolamento europeo (UE) N. 995/2010” presso gli “Stati generali del legno: il filo verde”.

Gennaio 2012

Conlegno presenta “ Il progetto pilota sulla Due Diligence in Italia” durante l'assemblea generale di ETTF (European Timber Trade Federation).

23 febbraio 2012

Pubblicazione del Regolamento Delegato 363/2012 e Conlegno inizia a organizzare e predisporre tutta la documentazione necessaria in vista della presentazione della domanda di riconoscimento come “Organismo di Controllo” presso la CE (Commissione Europea).

Marzo 2012

Conlegno scrive un articolo per la rivista Sherwood dal titolo: “Due Diligence: cosa cambierà nel commercio del legno italiano”.

Maggio 2012

Conlegno scrive un articolo per la rivista “Industria della carta” dal titolo: “Il sistema di Due Diligence”.

Maggio 2012

Per il settore “imballaggi in legno” Conlegno scrive un articolo per la rivista “Imballaggi&Riciclo” dal titolo: “Il Sistema di Due Diligence”.

24 giugno 2012 Bruxelles

Conlegno partecipa presso l'Assemblea di ETTF (European Timber Trade Federation) al confronto relativo a “ Il Regolamento 995/2010 e la Due Diligence”.

6 luglio 2012

La Commissione Europeapubblica il Regolamento di Esecuzione N. 607/2010 sulle disposizioni particolareggiate relative al sistema di dovuta diligenza e alla frequenza e alla natura dei controlli sugli organismi di controllo.

9 novembre 2012

Conlegno partecipa al meeting presso la Commissione Europea con tutti gli stakeholder di settore per la presentazione relativa al “Draft guidance document on certain aspects of Regulation (EU) N.995/2010 the EU Timber Regulation”.

5 Dicembre 2012

Conlegno invia alla DG Ambiente della Commissione Europea la domanda di riconoscimento come “Organismo di Controllo” ai sensi del Regolamento (UE) N.995/2010 e relativa legislazione secondaria.

14 marzo 2013 Bruxelles

Conlegno è chiamato dalla Commissione Europea a presentare davanti al “Commission Steering group” la richiesta inviata in data 5 dicembre 2013 e a rispondere “di persone” alle domande della Commissione Europea.

5 aprile 2013 Bruxelles

La Commissione Europea richiede a Conlegno di fornire informazioni supplementari e spiegazioni più approfondite su alcuni aspetti del “Sistema di Due Diligence LegnOK”.

20 giugno 2013 Bruxelles

Sulla base di tutta la documentazione derivante dallo “steering group” e delle risposte fornite da Conlegno, la Commissione Europea ritiene che la richiesta di riconoscimento sposi interamente quanto stabilito dall'art. 8 del Regolamento (UE) N. 995/2010 e che il richiedente (Conlegno) possa essere riconosciuto come “Organismo di Controllo” – Monitoring Organisation”.

19 agosto 2013 Milano

Comunicazione via mail da parte della Commissione Europea a Conlegno del riconoscimento come “Organismo di Controllo”.

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito. Ulteriori informazioni.

Accetta